attualità

AMBROGINO D’ORO 2017: AL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI LA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

VLADIMIROPOGGIIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, il Comune di Milano ha assegnato la medaglia d’oro al giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi.

La seconda trasmissione, “Milano Trash”, in onda su Telereporter tutti i mercoledì alle ore 22.15, si occupa, settimanalmente, delle situazioni più degradanti e pericolose del capoluogo lombardo: occupazioni abusive, racket dell’accoglienza, bivacchi, detenzione di armi improprie e attività illecite. Con la preziosa collaborazione del Comitato Antiracket e Antiabusivismo di Milano, il programma è una finestra aperta, e senza censure, sulle tantissime strutture (pubbliche e private) che, apparentemente, sembrano abbandonate ma che, in realtà, nascondono situazioni di profondo e tumultuoso disagio. (altro…)

Annunci

CRISI DI COPPIA? CHECK-UP GRATUITO IN TUTTA ITALIA SULL’ARMONIA DELLA RELAZIONE, IN COMPAGNIA DI OLTRE 300 PSICOLOGI PROFESSIONISTI

È in corso, sino a fine novembre, la decima Campagna Nazionale di AAF – Associazione Aiuto Famiglia Onlus

Può capitare che una qualsiasi relazione possa subire contraccolpi. Succede a chiunque: marito e moglie, conviventi, fidanzati. Prima che gli ostacoli che si ergono nel corso di una storia amorosa diventino insormontabili e compromettano irreparabilmente il rapporto, è bene cercare una soluzione.

AAF – Associazione Aiuto Famiglia Onlus, che nasce per aiutare le coppie e i componenti dei nuclei familiari a ritrovare la giusta intesa, è alle prese con la decima Campagna Nazionale “Alla ricerca dell’armonia nella coppia”. Sino alla fine di novembre tutti coloro che avvertono difficoltà con il proprio partner o la propria partner hanno infatti la possibilità di ricevere assistenza da un esperto, interamente a titolo gratuito.

Il sostegno offerto da AAF – Associazione Aiuto Famiglia Onlus, in collaborazione con oltre 300 psicologi distribuiti in ogni provincia italiana, si struttura in due parti: la prima fase riguarda la compilazione separata per entrambi i membri della coppia di un questionario on-line composto da domande chiuse e aperte; la seconda fase, una volta raccolte le risposte, consiste in un colloquio di restituzione da compiere in riservatezza con lo psicologo scelto che, a partire dai risultati emersi dal test, ascolta le problematiche e orienta la coppia verso possibili soluzioni. In quel contesto, si possono inoltre scoprire i punti di forza della relazione, gli aspetti positivi che il più delle volte non vengono considerati e le qualità che sfuggono. Vengono altresì individuati quei punti di debolezza, generalmente più visibili e conosciuti, su cui concentrare il lavoro. (altro…)

NASCE UNA PARTNERSHIP TRA LA ONLUS CHARITY IN THE WORLD E SICURCOND

L’azienda di Settala devolve un contributo in beneficenza. Il titolare: «Crediamo che una realtà lavorativa, se solida e con i conti in ordine, debba fare la sua parte»

PESCHIERA - STEFANO FAITA E RAFFAELE BRATTOLISETTALA (MI), 24 ottobre 2017 – Stipulata una partnership tra Charity in the world e l’impresa edile di Settala Sicurcond Srl. Quest’ultima sponsorizzerà i progetti della Onlus di Peschiera Borromeo che sono in corso tra l’Africa e l’Italia.
Charity in the world è impegnata su molteplici fronti a favore del prossimo: sta costruendo pozzi nel Togo per dare alla popolazione locale, notoriamente povera, la possibilità di approvvigionarsi di acqua potabile vicino a casa; sta aiutando le suore dell’opera Fratel Ettore di Seveso (Monza e Brianza) che hanno a cuore anziani più sfortunati ed emarginati; sta sostenendo famiglie terremotate in Abruzzo e nelle Marche. In particolare, ha dato una mano a una famiglia di fattori che vive in una casa mobile ad Amatrice affinché potesse dotarsi di una cisterna per raccogliere il latte delle mucche che alleva e a una famiglia con figlio autistico di Camerino, in provincia di Macerata, il quale potrà trascorrere il prossimo Natale in un’accogliente casetta di legno.

Tanti buoni propositi questi che hanno incontrato l’interesse di Sicurcond (www.sicurcond.it). (altro…)

AMBROGINO D’ORO 2017: IL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI CANDIDATO ALLA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

vlapogIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, tra i vari candidati, il gruppo consiliare della Lega Nord ha presentato ufficialmente la candidatura del giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi. (altro…)

FONDAMENTALE L’OBBLIGATORIETÀ DEL CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA PER TUTTA L’ITALIA

MATERIALE CIS - WEB«Già da diverso tempo stiamo lavorando per mettere in sicurezza gli stabili di Milano costruiti da più di 50 anni»

SETTALA (MI), 13 LUGLIO 2017 – A seguito del crollo della palazzina di quattro piani a Torre Annunziata, nel quale hanno perso la vita otto persone, ritorna all’attenzione del Paese e del Governo italiano il Certificato di Idoneità Statica (CIS), adottato per il momento unicamente nel Comune di Milano.

Circa 26mila stabili del territorio milanese, esistenti da 50 anni o che entro il 2019 compiranno i 50 anni di vita dalla data di costruzione, sono di fatto obbligati a dotarsi di tale documentazione.

Lo ha stabilito il regolamento edilizio comunale entrato in vigore il 26 novembre 2014.

In tal senso gli specialisti del settore, tra cui figura Sc Divisione Certificazioni di Sicurcond (www.sicurcond.it), si stanno da tempo occupando di pratiche, analisi e talvolta prescrizioni – laddove individuino nel complesso edilizio parti a rischio che necessitino un intervento – per l’emissione del Certificato di Idoneità Statica (CIS). (altro…)

“PRESTITI SOCIALI”: CONTINUA LO SCANDALO DELLE COOPERATIVE

Sen. Eufemi istituzionaleMILANO, 5 giugno 2017 – L’imbroglio dei prestiti sociali prosegue. Le cooperative, aventi le loro sedi in varie regioni dell’Italia centro-settentrionale e operanti in differenti settori (immobiliare, agricolo, alimentare, ecc.), si comportano come fossero banche senza però averne i requisiti, ovvero non essendo regolamentate da tutti quei parametri di sicurezza e trasparenza, che una banca deve invece rispettare e altresì assicurare ai clienti. E così accade che 1,2 milioni di persone comuni, diventate soci, affidino a queste società i risparmi di una vita per un valore totale di circa 11 miliardi. Un sistema “redditizio e conveniente”, viene definito dalle stesse coop. Peccato che nessuno parli dei rischi devastanti che stanno determinando fallimenti in rapidissima successione. La questione dei prestiti sociali delle cooperative si è rivelata per quella che è: una truffa.
Già due anni fa i primi casi erano venuti a galla, con il coinvolgimento di Coop Operaie di Trieste e Coop Carnica di Amaro (Udine), seguiti da altri in Emilia Romagna, tra cui la Coop Di Vittorio di Fidenza e la Coopsette a Reggio Emilia. Allora era intervenuto il sistema delle cooperative per tamponare lo scandalo; anche Lega Coop aveva rimborsato il 40% delle somme depositate ad alcune società. (altro…)

FESTA D’ESTATE A MILANO E PROVINCIA: GIOCAITALIA FESTEGGIA I 40 ANNI, CON OSPITI D’ECCEZIONE, PREMI, CULTURA E SPETTACOLO AL PICCOLO CIRCO DEI SOGNI DELLA FAMIGLIA ORFEI

LOCANDINAPESCHIERA BORROMEO (MI), 04 giugno 2017 – Prima festa d’estate per l’intera area metropolitana milanese: dal 30 giugno al 2 luglio avrà luogo GiocaItalia, una manifestazione di prestigio nazionale che giunge quest’anno alla sua 40esima edizione.

La tre giorni, che troverà spazio sotto i tendoni del Piccolo Circo dei Sogni di Peschiera Borromeo, sarà un grande contenitore di cultura e approfondimenti, giochi e spettacoli, divertimento e magia.

Il programma integrale della kermesse, variegata e corposa, sarà presentato prossimamente in una conferenza stampa in via di definizione da Sandro Ravagnani, fondatore e direttore artistico di GiocaItalia, e da Paride Orfei, figlio del grande Nando e numero uno del circo. (altro…)

DI GIORNO LA MANIFESTAZIONE PRO MIGRANTI, DI NOTTE LO STRANIERO FALCIA CON L’AUTOMOBILE IL CLOCHARD

LORENZO ANNONI - 23 MAGGIO 2017Una marcia ideologica ma astratta. La manifestazione che si è svolta sabato pomeriggio a Milano a favore dell’inclusione, è stata una passeggiata antirazzista in veste folkloristica. Insomma una grande festa, centomila i partecipanti, ma nessuna risposta concreta al problema immigrazione. Al corteo, organizzato dall’assessore milanese al Welfare Pierfrancesco Majorino, hanno aderito semplici cittadini e poi associazioni, movimenti, comitati, sindacati, tutti senza bandiere e simboli di partito; in prima fila c’era però Beppe Sala, seguito da Emma Bonino, il presidente del Senato Piero Grasso, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e quello di Lampedusa Giusi Nicolini.

«Anche a voler prendere in considerazione le istanze sostenute dagli aderenti, indubbiamente sinistrorsi – commenta Lorenzo Annoni del CDU Milano – c’è la cruda realtà che fa riflettere oltre ogni perbenismo plateale». Il riferimento è al tragico incidente stradale accaduto in zona Rogoredo domenica notte: un ecuadoriano, quasi sicuramente ubriaco, ha investito e ucciso un povero senzatetto in via Giovanni Battista Cassinis e poi si è schiantato, poche centinaia di metri più avanti, contro il semaforo in piazza Mistral. Un terribile episodio che si somma ai numerosi fatti di cronaca nera riguardanti gli stranieri. (altro…)

PARCO MATTEI DI SAN DONATO MILANESE STRAVOLTO: SU 3 CAMPETTI DA TENNIS SORGERÀ UN PARCHEGGIO DA 100 POSTI

ROBERTO PONTE E GINA FALBO - 15 MAGGIO 2017Gina Falbo, candidato sindaco, denuncia la condotta dell’amministrazione comunale: «Allo sport e all’aria aperta, il sindaco uscente Andrea Checchi ha preferito una gettata di cemento»

SAN DONATO MILANESE (MI), 15 maggio 2017 – Meno tennis e più parcheggi. L’amministrazione comunale in carica, a poco meno di un mese dalle elezioni, sceglie la cementificazione per il futuro del Parco Mattei.

L’area verde, centro nevralgico di innumerevoli discipline sportive, anche agonistiche, verrà infatti mutilata di una cospicua metratura, su cui sorgono tre campi da tennis, per lasciare spazio alle vetture.

Complessivamente si realizzeranno circa 100 stalli per la sosta.

«Non è questo il progetto che i sandonatesi auspicavano per il Parco Mattei – esordisce Gina Falbo, candidato sindaco delle civiche “Insieme per San Donato”, “San Donato Vola”, “San Donato Milanese ci piace” -. Nessuno vuole più il cemento. Il primo cittadino Andrea Checchi, in barba alle elementari regole democratiche e per rimediare alla sua quinquennale inoperosità, sta compiendo manovre che comprometteranno inesorabilmente il destino della città». (altro…)

TULLIO MASTRANGELO ACCETTA LA SFIDA ELETTORALE: «IN CASO DI VITTORIA, SARÒ ASSESSORE ALLA SICUREZZA»

SICUREZZA E LEGALITA' - GINA FALBO 3L’ex comandante della polizia locale di Milano, tra i protagonisti della sicurezza di Expo 2015, aderisce al progetto politico di Gina Falbo, candidato sindaco a San Donato Milanese con il supporto di tre liste civiche

SAN DONATO MILANESE (MI), 11 maggio 2017 – Una nuova avventura reclama Tullio Mastrangelo. Che risponde positivamente, mettendo a disposizione dei cittadini la propria esperienza, a salvaguardia dell’integrità del territorio. La storica figura istituzionale, a capo dei “ghisa” meneghini per circa dieci anni e garante della sicurezza a Expo, accoglie positivamente la fiducia accordatagli e aderisce alla candidatura di Gina Falbo alle elezioni amministrative del prossimo giugno.

L’ufficialità è arrivata ieri sera in una sala consiliare gremita, durante l’incontro “Sicurezza & Legalità”, moderato dal giornalista di Panorama Sergio Luciano. (altro…)