Tempo Libero

CENTRO ESTIVO 2018 NELLA MAGICA ATMOSFERA DEL PICCOLO CIRCO DEI SOGNI

LOCANDINA - CAMP 2018Dall’11 giugno al 27 luglio il tendone di Peschiera Borromeo (Milano) aprirà ai bambini e ragazzi per trascorrere un’estate all’insegna dell’arte circense e del divertimento, tra molteplici sport e tuffi in piscina.

Al via il Circus Summer Camp al tendone stabile di Peschiera Borromeo. Il Piccolo Circo dei Sogni, nella sua veste estiva, è pronto per accogliere tutti coloro che vogliono divertirsi durante le vacanze scolastiche pur rimanendo in città. Il servizio, attivo da lunedì 11 giugno fino al 27 luglio, vuole essere un aiuto per quei genitori che non sanno dove lasciare i figli nei mesi estivi oppure vogliono creare loro un’opportunità di socializzazione e svago come alternativa ai soliti centri estivi. All’interno del circo diretto da Paride Orfei e Sneja Nedeva, saranno organizzate attività giornaliere per insegnare ai ragazzi dai 4 ai 18 anni l’arte circense. (altro…)

Annunci

I Wu Ming alla Grande Guerra

L'INVISIBILE OVUNQUEIl giornalista e saggista Fabio Disingrini intervista il collettivo di scrittori, in occasione del nuovo libro L’invisibile ovunque

MILANO, 18 Dicembre 2015 – «E cos’era per me la guerra? Una bestia che si mimetizzava leccandosi, più si leccava più si confondeva col mondo intorno. Aveva occhi del colore impreciso di una bufera, occhi che erano vortici e risucchiavano il peggio del mondo – l’immondizia, la propaganda, l’amor patrio – per restituirlo moltiplicato in grandi occhiate fluorescenti». Raffiche surrealiste e schegge di shrapnel dis-animano L’invisibile ovunque (Einaudi), il nuovo libro dei Wu Ming che evadono dalla trincea mitragliando, fra nuove e ordinarie forme di scrittura collettiva, contro la storiografia del pensiero unico. Fabio Disingrini, giornalista e saggista, li ha incontrati alla presentazione milanese del libro: una festa mobile nelle stanze del centro sociale Cantiere e della libreria Don Durito tra riflessioni letterarie, dibattiti politici, una cena salentina e la musica del Wu Ming Contingent. (altro…)

CHEF PISELLI, UN PO’ «PATACCA», ALLE PRESE CON LE POLPETTE

MILANO, 10 dicembre 2015 – Il cuoco romagnolo, un po’ «patacca», diventa virale. Sta facendo il giro dei social networks il tutorial di cucina realizzato da uno chef «sui generis». Agghindato di tutto punto, con tanto di divisa e l’immancabile copricapo da cuoco, chef Piselli – che nella vita di tutti i giorni è manager in Olanda – ha preparato un filmato per raccontare a un amico, in maniera scherzosa ed esilarante, i progressi che sta facendo tra i fornelli. In particolare, dà indicazioni su come fare gustose polpette (300 grammi di carne, un uovo, formaggio, limone, pangrattato). Al di là della riuscita della pietanza – di cui per il momento non si è saputo nulla – il personaggio interpretato da Marco Piselli sta riscuotendo successo su tutto il web. (altro…)