Bulgari

L’arte di Bruschi scelta da Bulgari

PESCHIERA - CARLA BRUSCHI e LUCIA SILVESTRI DIRETTRICE CREATIVA DI BULGARIEstro e creatività di Carla Bruschi, artista ma anche consigliere comunale a Peschiera Borromeo, convincono Bulgari: la nota casa di gioielli ha infatti scelto di donare una sua opera alla nuova scuola “Punto Luce” di Save The Children, ubicata a Ostia e specializzata in corsi di formazione di arti e mestieri per bambini e ragazzi disagiati.

Nel lodevole progetto volto a creare opportunità per le nuove generazioni, e che ha visto in campo la maison di preziosi Bulgari – in qualità di soggetto finanziatore – e Save The Children, si è ritagliato uno spazio “Un unico pianeta una sola umanità”, quadro di dimensioni 130×120 cm firmato da Carla Bruschi.

La consegna ufficiale è avvenuta durante la cerimonia di inaugurazione della struttura.

«Sono veramente felice – ha commentato l’artista -. Il mio lavoro ha trovato casa in un luogo dove arte, cultura e solidarietà sono gli ingredienti essenziali per dare un’opportunità tangibile e concreta a bambini e ragazzi, che crescono in ambienti problematici e poco stimolanti. Sono orgogliosa – aggiunge Carla Bruschi – di partecipare al progetto di Save The Children. Non a caso, nel mese di gennaio e febbraio dell’anno prossimo tornerò a Ostia, e parteciperò in maniera attiva ai laboratori dedicati alle realizzazioni artistiche».

Roma, Bulgari sceglie un’opera di Carla Bruschi per l’inaugurazione della nuova scuola di Save The Children

CARLA BRUSCHI e LUCIA SILVESTRI DIRETTRICE CREATIVA DI BULGARILa maison di gioielli e Save The Children hanno tenuto a battesimo la scuola “Punto Luce”, a Ostia specializzata in corsi di formazione di arti e mestieri dedicata a bambini e ragazzi

Roma, 11 novembre 2019. La fondazione Bulgari ha donato un’opera dell’artista peschierese Carla Bruschi alla nuova scuola di arti e mestieri di Ostia, dedicata ai bambini e ai ragazzi disagiati, realizzata dall’ong Save The Children. La consegna del quadro cm 130×120 “Un unico pianeta una sola umanità”, si è tenuta durante la cerimonia d’inaugurazione. «Sono veramente felice – commenta Carla Bruschi -, il mio lavoro ha trovato casa, in un luogo dove arte, cultura e solidarietà sono gli ingredienti essenziali per dare un’ opportunità tangibile e concreta a bambini e ragazzi, che crescono in ambienti problematici e poco stimolanti. Sono orgogliosa di partecipare al progetto di Save The Children infatti nel mese di gennaio e febbraio dell’anno prossimo tornerò a Roma, e parteciperò in maniera attiva ai laboratori dedicati alle realizzazioni artistiche».

L’apertura del nuovo “Punto Luce delle Arti”, in via Fasan 58 nel Municipio di Ostia squarcia il velo di una mattinata grigia e piovosa. Il centro di accoglienza riservato a bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni della zona, che vivono in condizioni di disagio, è stato realizzato recuperando l’edificio dell’ex Istituto scolastico Guttuso. Il presidio educativo, gestito in collaborazione con Roma Capitale, Municipio X – che ha assegnato l’immobile in comodato d’uso a seguito di procedura di evidenza pubblica – e con la Cooperativa Sociale Santi Pietro e Paolo, si stima arriverà a coinvolgere ogni anno circa 1.000 bambini e adolescenti tra i 6 e i 18 anni. (altro…)