italia

Coronavirus: 400 mascherine gratuite ai cittadini di Nettuno (Roma)

Sede principale di Dry Wall System a Nettuno RomaÈ il contributo che Dry Wall System, azienda storica di deumidificazioni e impermeabilizzazioni, ha deciso di sostenere nei confronti dell’attuale situazione di emergenza

Le 400 mascherine di tipo chirurgico acquistate nei giorni scorsi a un prezzo fuori mercato (circa dieci volte il loro normale valore) sono state finalmente distribuite: tutti coloro che si sono presentati alla sede centrale in via Augusto D’Andrea 15/A (zona artigiana) a Nettuno (Roma), le hanno potute ritirare gratuitamente, senza spendere un centesimo. (altro…)

«Ci voleva il coronavirus perché l’Italia scoprisse lo smart working»

Paolo Panuccio, titolare di Dry Wall System Srl 2020Paolo Panuccio, imprenditore di Nettuno (Roma): «Il “lavoro agile” potrebbe contribuire a risollevare le sorti economiche dell’Italia, non solo a gestire l’emergenza»

 

I territori interessati dal coronavirus scopriranno finalmente cos’è lo smart working. Al fine di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Consiglio dei Ministri, attraverso il DPCM 25/02/2020, ha previsto l’attivazione della modalità “lavoro agile” «applicabile in via provvisoria fino al 15 marzo 2020, per i datori di lavoro aventi sede legale o operativa nelle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Veneto e Liguria, e per i lavoratori ivi residenti o domiciliati che svolgano attività lavorativa fuori da tali territori, a ogni rapporto di lavoro subordinato anche in assenza di accordi individuali».
«Lo smart working è uno strumento con cui le aziende di nuova concezione organizzano il lavoro – spiega Paolo Panuccio, titolare di Dry Wall System -. Nell’emergenza coronavirus, lo smart working ricopre una duplice e fondamentale valenza: limitare il contagio tra la popolazione e non paralizzare l’economia delle zone in cui il virus è in diffusione. Da imprenditore, credo profondamente nello smart working e auspico che la politica contribuisca in maniera significativa alla sua affermazione, anche dopo questo non facile periodo. A mio giudizio – aggiunge – il “lavoro agile” potrebbe contribuire a risollevare le sorti economiche dell’Italia. Come? I dipendenti in smart working, relativamente alla professione, dimostrano di avere un grado più elevato di soddisfazione rispetto ai tradizionali lavoratori. Più coinvolgimento personale, meno spreco di tempo e perché no anche meno inquinamento per la riduzione di spostamenti si traducono in un’accelerazione per l’economia del Paese».
Dry Wall System è un’azienda di deumidificazione e impermeabilizzazione in costante movimento che opera sull’intero territorio italiano. Questa necessità di flessibilità lavorativa si è tradotta, già da qualche anno, nella possibilità per dipendenti e collaboratori di non doversi recare necessariamente in ufficio. (altro…)

CHEF PISELLI, UN PO’ «PATACCA», ALLE PRESE CON LE POLPETTE

MILANO, 10 dicembre 2015 – Il cuoco romagnolo, un po’ «patacca», diventa virale. Sta facendo il giro dei social networks il tutorial di cucina realizzato da uno chef «sui generis». Agghindato di tutto punto, con tanto di divisa e l’immancabile copricapo da cuoco, chef Piselli – che nella vita di tutti i giorni è manager in Olanda – ha preparato un filmato per raccontare a un amico, in maniera scherzosa ed esilarante, i progressi che sta facendo tra i fornelli. In particolare, dà indicazioni su come fare gustose polpette (300 grammi di carne, un uovo, formaggio, limone, pangrattato). Al di là della riuscita della pietanza – di cui per il momento non si è saputo nulla – il personaggio interpretato da Marco Piselli sta riscuotendo successo su tutto il web. (altro…)

«CI DICHIARIAMO CONTRARI AL RICONOSCIMENTO DELLE COPPIE OMOSESSUALI»

CDU - MARIO TASSONE E ALCUNI COMPONENTI DEL CDUIl concetto è stato ribadito dal segretario generale del Cdu Mario Tassone, durante la sua ultima trasferta milanese

Milano, 23 luglio 2015 – Al Senato è in corso una aspra e complessa discussione sul tema delle cosiddette coppie omosessuali, dei diritti patrimoniali e assistenziali a loro eventualmente spettanti e di un loro potenziale riconoscimento sostenuto con convinzione da alcuni parlamentari prevalentemente di sinistra. Di questa discussione in corso è stato dato risalto dai mass media, nonostante questo possa sembrare ai più poco opportuno sia perché il ddl in discussione alla commissione giustizia riguarda nel concreto poche persone sia perché i temi sentiti come urgenti e importanti sono più quelli collegati allo stato dell’economia e dell’occupazione. (altro…)

GAS SERRA: L’ITALIA NON SEMPRE AL PASSO CON I TEMPI IL GIORNALISMO ITALIANO UN’OPPORTUNITÀ CHE NON PUÒ E NON DEVE ESSERE SPRECATA

AVVOCATO DIANA BAUTISTALa California annuncia il piano più ambizioso del Nord America ma i giornali non ne parlano 

MILANO, 14 MAGGIO 2015 – I gas serra sono un problema concreto e riconosciuto a livello planetario, a cui gli stati occidentali stanno cercando di porre rimedio. Eppure, l’Italia sembra progredire con maggiore lentezza rispetto agli altri paesi, in termini di informazione sulla riduzione di emissioni in atmosfera.

In questo senso, una grande opportunità ricade sulle testate giornalistiche di conferire la legittima centralità alle notizie che interessano l’ambiente e soprattutto il tema dell’effetto serra.

«Nel mese di aprile Jerry Brown, governatore democratico della California, ha annunciato che la regione che amministra ridurrà del 40% le emissioni di gas a effetto serra, entro l’anno 2030 – spiega l’Avv. Diana Bautista, titolare dello studio Legal Consulting Borromeo -. Si tratta del piano più ambizioso presentato finora nell’America Settentrionale, che si allinea quasi alle intenzioni ben più consolidate dell’Europa. Nonostante ciò, nessuna testata tricolore ha scelto di dare rilievo alla notizia benché una delle zone statunitensi più rilevanti, dal punto di vista economico, abbia dato una svolta green alla sua politica, probabilmente anche in considerazione alla conferenza sulla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP 21) che si terrà quest’anno a Parigi. (altro…)

D’AMICO (LEGA NORD): ATTENZIONE AI PROFUGHI SIRIANI, PORTATORI DI POLIOMIELITE

CLAUDIO D'AMICO - LEGA NORDMILANO, 10 maggio 2014 – «L’OMS ha ufficialmente riconosciuto la Siria quale focolaio di poliomielite, dichiarandone lo stato di quarantena e prevedendo che ciascun cittadino siriano, intenzionato a recarsi all’estero, debba sottoporsi a un processo di profilassi per il pericolosissimo virus. Tale provvedimento sarà necessario al conseguimento di un certificato internazionale, fondamentale per attestare la somministrazione del vaccino. Rispetto alle disposizioni dell’OMS però l’Italia risulta inadempiente», ha esposto l’On. Claudio D’Amico, candidato per la Lega Nord al Parlamento Europeo.

Si tratta dunque di un problema reale che ha indotto l’Organizzazione Mondiale della Sanità a dichiarare lo stato di allerta per la salute pubblica globale.

«Chiudiamo immediatamente le frontiere agli stranieri che provengono dalle aree a rischio trasmissione – prosegue Claudio D’Amico -. Dobbiamo dare priorità assoluta alla salvaguardia del nostro Paese, il quale, essendo meta prediletta del flusso migratorio siriano, potrebbe incorrere in un contagio. (altro…)

L’associazione Onlus City Angels Italia compie vent’anni

I baschi blu festeggiano il primo ventennio al servizio dei bisognosi

Logo City AngelsMilano 14 Febbraio 2014 – I City Angels, associazione Onlus nata a Milano, compiono vent’anni. Vent’anni di amore, aiuto e passione per il prossimo. È possibile trovare i volontari, vestiti con il caratteristico basco blu e la giubba rossa, in ogni luogo delle principali città italiane con qualsiasi condizione atmosferica. «Siamo – racconta con orgoglio il presidente e fondatore Mario Furlan ai microfoni del giornalista Vladimiro Poggi – l’unico presidio di volontari gestito in maniera preparata e consapevole. Siamo molto attenti durante la selezione dei volontari; attenzione dimostrata dal corso di formazione con esame finale da sostenere per poter agire sul territorio». Gli Angeli ci sono dal 1994 e l’associazione continua ad espandersi in tutta Italia, ispirando un senso di sicurezza nei cittadini e rappresentando un grande deterrente contro la criminalità, con la sola presenza nel territorio. Con la giunta Moratti, i City Angels erano stati incaricati del presidio costante delle strade, mentre l’attuale Amministrazione comunale ha idee differenti. «L’associazione – ricorda Vladimiro Poggi – si è da sempre schierata contro le cosidette ronde cittadine perchè i City Angels non si aggirano alla ricerca del nemico, ma di persone da aiutare». Il corso di formazione per il 2014 comincerà a fine febbraio ed è aperto a qualsiasi cittadino di età superiore ai 18 anni fortemente motivato e volenteroso di portare il bene nella propria città.

Per visionare il servizio: http://www.youtube.com/watch?v=KAL5ZXvA6Sc&feature=share

Mattia Castellini
Ufficio Stampa PZ

Nuova puntata di Box Attualità, programma di approfondimento condotto da Vladimiro Poggi e Chiara Delogu

TeleColorL’ondata di furti che sta colpendo il Nord Italia, i tagli attuati dagli ultimi Governi alle risorse umane ed economiche delle Forze dell’Ordine, il dilagare di bande straniere specializzate in rapine. Di questo si parlerà alla trasmissione Box Attualità in onda venerdì 7 febbraio, alle ore 20.40, su Telecolor (e in replica la domenica alle ore 23.30). In studio, ospiti di Vladimiro Poggi e Chiara Delogu, ci saranno: Daniele Bena (Segretario Generale Regionale del Silp-Cgil della Lombardia), Sandro Chiaravalloti (Segretario Regionale del Siap dell’Emilia Romagna), Franco Lucente (Sindaco di Tribiano), Paolo Ippolito Uguccioni (Presidente del Comitato Commercianti di Corso Buenos Aires e Porta Venezia di Milano) e Raffaele Antonio Vilonna (Consigliere delegato alla Sicurezza). Una puntata ricca di inchieste, servizi e testimonianze. Da non perdere!