milano

AMBROGINO D’ORO 2017: AL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI LA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

VLADIMIROPOGGIIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, il Comune di Milano ha assegnato la medaglia d’oro al giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi.

La seconda trasmissione, “Milano Trash”, in onda su Telereporter tutti i mercoledì alle ore 22.15, si occupa, settimanalmente, delle situazioni più degradanti e pericolose del capoluogo lombardo: occupazioni abusive, racket dell’accoglienza, bivacchi, detenzione di armi improprie e attività illecite. Con la preziosa collaborazione del Comitato Antiracket e Antiabusivismo di Milano, il programma è una finestra aperta, e senza censure, sulle tantissime strutture (pubbliche e private) che, apparentemente, sembrano abbandonate ma che, in realtà, nascondono situazioni di profondo e tumultuoso disagio. (altro…)

Annunci

AMBROGINO D’ORO 2017: IL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI CANDIDATO ALLA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

vlapogIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, tra i vari candidati, il gruppo consiliare della Lega Nord ha presentato ufficialmente la candidatura del giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi. (altro…)

IL NUOVO CDU PROMUOVE IL SÌ AL REFERENDUM SULL’AUTONOMIA

MILANO, 10 ottobre 2017 – Il nuovo CDU sostiene apertamente il “sì”. In occasione del referendum consultivo che avrà luogo domenica 22 ottobre in Lombardia, i Cristiani Democratici Uniti si schierano a favore dell’autonomia regionale.

La decisione di indire una consultazione referendaria ha naturalmente sollevato un dibattito politico. Da una parte si scontrano le ragioni del sì e del no, dall’altra è messa in discussione la scelta stessa di interpellare i cittadini. Perché, per chi non lo sapesse, l’art. 116 della Costituzione prevede che la proposta in merito all’autonomia regionale possa essere espressa in Parlamento anche senza referendum. Questo il caso per esempio dell’Emilia Romagna. «Vengono recriminati i costi che un’operazione del genere comporta – chiarisce Lorenzo Annoni, responsabile milanese del Nuovo Cdu – eppure questa è l’unica via per consultare il popolo, che secondo noi deve assolutamente avere voce in capitolo su passaggi politici così fondamentali. E poi la vittoria del sì rappresenterebbe un segnale importante, in altre parole darebbe valenza e autorevolezza in vista della trattativa con il Governo».

Per quanto riguarda invece le posizioni in risposta al quesito, la quasi totalità degli esponenti partitici lombardi ha appoggiato l’iniziativa istituzionale, ognuno presentando i propri criteri di giudizio. «Chi non si è informato a dovere ritiene che la partita sia attribuibile alla sola Lega Nord, a scopo propagandistico – spiega ancora il portavoce del CDU Milano -, invece qui si tratta di un cambiamento che tocca tutti i cittadini lombardi, perché l’attribuzione di particolari forme e condizioni di autonomia interessa ambiti cardinali nella nostra società, come scuola, lavoro, salute, ambiente, per citarne solo alcuni». E per chi, in preda al panico generato dagli ultimi eventi accaduti in Spagna, crede che questa direzione possa portare ad una secessione «è totalmente fuori da ogni logica, perché in questo caso si tratta di concessioni di maggiori competenze ad alcune regioni virtuose da parte dello Stato, quindi nell’alveo della nostra Costituzione; anzi la Lombardia, grazie alle possibili manovre future, potrà costituire un traino per lo sviluppo economico dell’intera nazione». (altro…)

FONDAMENTALE L’OBBLIGATORIETÀ DEL CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA PER TUTTA L’ITALIA

MATERIALE CIS - WEB«Già da diverso tempo stiamo lavorando per mettere in sicurezza gli stabili di Milano costruiti da più di 50 anni»

SETTALA (MI), 13 LUGLIO 2017 – A seguito del crollo della palazzina di quattro piani a Torre Annunziata, nel quale hanno perso la vita otto persone, ritorna all’attenzione del Paese e del Governo italiano il Certificato di Idoneità Statica (CIS), adottato per il momento unicamente nel Comune di Milano.

Circa 26mila stabili del territorio milanese, esistenti da 50 anni o che entro il 2019 compiranno i 50 anni di vita dalla data di costruzione, sono di fatto obbligati a dotarsi di tale documentazione.

Lo ha stabilito il regolamento edilizio comunale entrato in vigore il 26 novembre 2014.

In tal senso gli specialisti del settore, tra cui figura Sc Divisione Certificazioni di Sicurcond (www.sicurcond.it), si stanno da tempo occupando di pratiche, analisi e talvolta prescrizioni – laddove individuino nel complesso edilizio parti a rischio che necessitino un intervento – per l’emissione del Certificato di Idoneità Statica (CIS). (altro…)

IL PICCOLO CIRCO DEI SOGNI SALUTA L’AREA DI PESCHIERA BORROMEO CHE L’HA OSPITATO PER 12 ANNI

PESCHIERA - CONFERENZA STAMPA 2 - Franco Ornano, Paride Orfei, Sandro RavagnaniIl tendone della famiglia Orfei accoglierà GiocaItalia, una kermesse di richiamo internazionale con ospiti d’eccezione come Luca Morello dello Zecchino d’Oro e Manuel Aspidi del talent “Amici di Maria De Filippi”

PESCHIERA BORROMEO (MI), 22 giugno 2017 – Il Piccolo circo dei sogni di Paride Orfei è pronto al trasferimento: il tendone si sposterà di qualche centinaio di metri dall’attuale sede, pur restando in via Carducci, ma con il beneficio di diventare a tutti gli effetti in pianta stabile.

«Per 12 anni abbiamo svolto attività circensi legate allo spettacolo, a stage con artisti internazionali e all’insegnamento delle nostre arti – spiega Paride Orfei -. Prima di lasciare l’area che ci ha dato tante soddisfazioni e avverare il sogno di realizzare un’accademia aperta all’Europa e un tendone sotto cui dar vita a rappresentazioni teatrali, musicali e canore, abbiamo scelto di chiudere in bellezza». (altro…)

FESTA D’ESTATE A MILANO E PROVINCIA: GIOCAITALIA FESTEGGIA I 40 ANNI, CON OSPITI D’ECCEZIONE, PREMI, CULTURA E SPETTACOLO AL PICCOLO CIRCO DEI SOGNI DELLA FAMIGLIA ORFEI

LOCANDINAPESCHIERA BORROMEO (MI), 04 giugno 2017 – Prima festa d’estate per l’intera area metropolitana milanese: dal 30 giugno al 2 luglio avrà luogo GiocaItalia, una manifestazione di prestigio nazionale che giunge quest’anno alla sua 40esima edizione.

La tre giorni, che troverà spazio sotto i tendoni del Piccolo Circo dei Sogni di Peschiera Borromeo, sarà un grande contenitore di cultura e approfondimenti, giochi e spettacoli, divertimento e magia.

Il programma integrale della kermesse, variegata e corposa, sarà presentato prossimamente in una conferenza stampa in via di definizione da Sandro Ravagnani, fondatore e direttore artistico di GiocaItalia, e da Paride Orfei, figlio del grande Nando e numero uno del circo. (altro…)

DI GIORNO LA MANIFESTAZIONE PRO MIGRANTI, DI NOTTE LO STRANIERO FALCIA CON L’AUTOMOBILE IL CLOCHARD

LORENZO ANNONI - 23 MAGGIO 2017Una marcia ideologica ma astratta. La manifestazione che si è svolta sabato pomeriggio a Milano a favore dell’inclusione, è stata una passeggiata antirazzista in veste folkloristica. Insomma una grande festa, centomila i partecipanti, ma nessuna risposta concreta al problema immigrazione. Al corteo, organizzato dall’assessore milanese al Welfare Pierfrancesco Majorino, hanno aderito semplici cittadini e poi associazioni, movimenti, comitati, sindacati, tutti senza bandiere e simboli di partito; in prima fila c’era però Beppe Sala, seguito da Emma Bonino, il presidente del Senato Piero Grasso, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e quello di Lampedusa Giusi Nicolini.

«Anche a voler prendere in considerazione le istanze sostenute dagli aderenti, indubbiamente sinistrorsi – commenta Lorenzo Annoni del CDU Milano – c’è la cruda realtà che fa riflettere oltre ogni perbenismo plateale». Il riferimento è al tragico incidente stradale accaduto in zona Rogoredo domenica notte: un ecuadoriano, quasi sicuramente ubriaco, ha investito e ucciso un povero senzatetto in via Giovanni Battista Cassinis e poi si è schiantato, poche centinaia di metri più avanti, contro il semaforo in piazza Mistral. Un terribile episodio che si somma ai numerosi fatti di cronaca nera riguardanti gli stranieri. (altro…)

TULLIO MASTRANGELO ACCETTA LA SFIDA ELETTORALE: «IN CASO DI VITTORIA, SARÒ ASSESSORE ALLA SICUREZZA»

SICUREZZA E LEGALITA' - GINA FALBO 3L’ex comandante della polizia locale di Milano, tra i protagonisti della sicurezza di Expo 2015, aderisce al progetto politico di Gina Falbo, candidato sindaco a San Donato Milanese con il supporto di tre liste civiche

SAN DONATO MILANESE (MI), 11 maggio 2017 – Una nuova avventura reclama Tullio Mastrangelo. Che risponde positivamente, mettendo a disposizione dei cittadini la propria esperienza, a salvaguardia dell’integrità del territorio. La storica figura istituzionale, a capo dei “ghisa” meneghini per circa dieci anni e garante della sicurezza a Expo, accoglie positivamente la fiducia accordatagli e aderisce alla candidatura di Gina Falbo alle elezioni amministrative del prossimo giugno.

L’ufficialità è arrivata ieri sera in una sala consiliare gremita, durante l’incontro “Sicurezza & Legalità”, moderato dal giornalista di Panorama Sergio Luciano. (altro…)

Migranti, la speranza si tramuta in morte: bisogna intervenire

LORENZO ANNONI - MAGGIO 2017Milano, 9 maggio 2017 – L’Italia è il Paese dei balocchi. Le aspettative si riducono, si annullano. Lasciano il posto a delusione, disillusione, amarezza, rassegnazione, frustrazione, disperazione. Diventano morte, plateale. Questa è la storia di un “senza nome”, uno dei tanti che è approdato nella penisola e proveniva da una terra aspra, senza futuro. E un futuro neanche qui l’ha trovato. Ha preferito la morte.

Domenica 7 maggio, in tarda mattinata, un extracomunitario si è impiccato in via Ferrante Aporti, zona stazione centrale di Milano. Il suo corpo è stato ritrovato dalla polizia grazie alle segnalazioni giunte dai passanti. Essendo privo di documenti, la sua identificazione è avvenuta in un secondo momento attraverso il rilievo delle impronte digitali: trattasi di un 31enne originario del Mali. Giunto in Italia circa un anno e mezzo fa, aveva richiesto un regolare permesso di soggiorno per protezione internazionale, tuttavia non risulta che avesse indicato un luogo di dimora recente.

Questo tragico fatto è l’ultimo di una lunga serie di tristi episodi, che non si possono più ignorare.

«L’arrivo di un consistente flusso umano dalle più disparate località straniere – commenta Lorenzo Annoni – è mal gestito in fase di ingresso nel nostro Paese e, ad aggravare le condizioni di permanenza, si somma un insufficiente controllo organico del territorio». Per il portavoce del Nuovo CDU Milano, non sono i Comuni, già impegnati a fronteggiare i loro precari bilanci, a doversi sobbarcare anche i costi della gestione dei migranti. (altro…)

SINERGIE AZIENDALI PER IL MONDO CONDOMINIO, TRAIT D’UNION TRA MILANO E MONZA

GIAMPIETRO PARMA E STEFANO FAITANasce la partnership tra Sicurcond, che si occupa di sicurezza nel condominio, e Cappelletti servizi ambientali, appartenente al gruppo Sostera

MILANO-MONZA, 19 aprile 2017 – Sicurcond Srl, realtà aziendale di nuova concezione, destinata a rivoluzionare il settore edile e nello specifico l’intero mondo condominio grazie all’utilizzo di tecnologie innovative e all’avanguardia, ha deciso di ampliare il proprio raggio d’azione operando anche a Monza e Brianza, oltre che a Milano e provincia, grazie alla partnership con Cappelletti Servizi Ambientali, azienda che utilizza dispositivi tecnologici e si avvale di personale altamente qualificato per operare nel settore degli spurghi civili e industriali di ogni genere. Garantendo un intervento veloce, sicuro e di ottima qualità, Cappelletti Servizi Ambientali si occupa di disostruzione di colonne di scarico e di condotti fognari orizzontali e verticali, spurghi di fosse biologiche, fognature, cucine, bagni, pozzetti stradali e pozzi neri, svuotamento e lavaggio delle fosse biologiche, prosciugamento dei locali allagati, e disinfestazioni di tombini, pozzetti e giardini. Esegue inoltre riattivazioni di pozzi perdenti, videoispezioni per mappatura di tubazioni e per la ricerca di eventuali rotture. Effettua lavaggio di fognature, pulizia vasche di decantazione, manutenzione condominiale e industriale in abbonamento, trattamento di fanghi e liquami. (altro…)