milano

Numeri da record per il primo weekend della Sagra della Polenta a Vizzolo Predabissi (Milano): usati 11 quintali di farina per preparare piatti a quasi 5mila persone

SAGRA DELLA POLENTA (5)

Il primo weekend della Sagra della Polenta (19 – 20 – 21 ottobre) è stato un grande successo. L’area feste in via Verdi a Vizzolo Predabissi (Milano), coperta per oltre 1000 mq da una tensostruttura e con oltre 1500 posti a sedere, è stata letteralmente presa d’assalto: in tre giorni sono accorse quasi 5mila persone che hanno divorato polenta, preparata da 11 quintali di farina, e che hanno proseguito la serata con la musica live di affermate orchestre già viste in tv (Antenna 3, Telelombardia, etc.).

«Abbiamo avuto davvero un grande riscontro – racconta Alessandro Fico, titolare di Club Magellano nonché organizzatore dell’evento -. La nostra polenta, cucinata in 10 versioni da polentieri professionisti, provenienti direttamente dal Trentino, ha incassato il favore di tutti. Metteremo lo stesso impegno – aggiunge – per deliziare i palati anche il prossimo weekend».
(altro…)

Annunci

Appuntamento con il gusto: al via la Sagra della polenta

SAGRA DELLA POLENTALa manifestazione, a ingresso gratuito e con polentieri professionisti, si svolgerà nell’area feste di Vizzolo Predabissi (Milano) il 19 – 20 – 21 e 26 – 27 – 28 ottobre

Da quest’anno golosi e amanti del cibo hanno un altro appuntamento da segnare in agenda: la Sagra della Polenta, in programma il 19 – 20 – 21 e 26 – 27 – 28 ottobre, nell’area feste di Vizzolo Predabissi, in provincia di Milano.

La manifestazione, alla prima edizione, è ideata e curata da Club Magellano, realtà già attiva e qualificata nell’ambito dei grandi eventi.

«La verità è che sono un appassionato di polenta – spiega Alessandro Fico, numero uno di Club Magellano -. Da lì è nata l’idea di celebrare la polenta con una grande festa. Sono sempre più rare le occasioni per degustare questa prelibatezza culinaria, dai nostri avi consumata con una frequenza quotidiana. Questo antico piatto – aggiunge – a base di mais, diventa uno strumento per ricollegarsi al nostro passato e alle nostre tradizioni. Ma ancora di più diventa un pretesto per stare in compagnia, per riunirsi gioiosamente attorno a un tavolo, con il vapore della polenta calda e un calice di vino a fare da contorno a una serata “condita” da balli, musica e dal fuoco vivace della legna». (altro…)

31 OTTOBRE 2018 – HALLOWEEN CIRCUS

Locandina HalloweenPer la sera più paurosa dell’anno il tendone del circo di Paride Orfei si trasformerà in un luogo mostruoso, dove andrà in scena uno straordinario spettacolo circense.

In occasione della festa di Halloween del 31 ottobre, il Piccolo Circo dei Sogni di Paride Orfei presenta “Halloween Circus”, un grandioso spettacolo con un’importante compagnia di artisti circensi e ballerini. Truccati e agghindati con costumi di scena orripilanti, sapranno regalare al pubblico un sorprendente e variegato repertorio, strutturato in esibizioni aeree, discipline acrobatiche, equilibrismo, giocoleria, trapezio, danze e molto altro (solo arte umana, al Piccolo Circo dei Sogni non vengono usati animali). Per questa data anche il tendone del circo assumerà altre sembianze: sarà tramutato in un luogo mostruoso, con ragnatele, pipistrelli, zucche, etc. (altro…)

Outlet del Funerale in prima serata al Big Show di Pucci

Pucci fa uno sketch citando la nota azienda di pompe funebri. «Ci ha fatto morire dal ridere»

Manifesto_CuoreBLU_70x100cmNella scorsa puntata del Big Show, trasmessa in prima serata su Italia Uno, il conduttore Andrea Pucci ha dato prova della sua comicità con uno spassoso sketch su OdF – Outlet del Funerale.
L’artista ha infatti citato l’impresa di pompe funebri descrivendola in maniera ironica e dissacrante, come d’altronde la stessa impresa fa con le sue promozioni e pubblicità.
«Mia moglie – ha detto -, una volta, alla domenica mi portava» in una nota catena di arredamento, «adesso ci vestiamo e mi dice: amore facciamo un salto all’Outlet del Funerale?». E lì, nella visione di Pucci, si ritrovano malati in fila davanti all’ingresso muniti di treppiede e bombola d’ossigeno e anziani per beneficiare del centro di riabilitazione, magari accompagnando le cure a qualche pasto caldo (pastina in brodo e carote bollite). Ma c’è dell’altro: le bare rimarrebbero incomplete!
«Abbiamo apprezzato l’esibizione di Pucci – spiega Rossella Dell’Oca, direttore tecnico OdF -. È stata una piacevole sorpresa. Ci ha fatto morire dal ridere! Molti amici, che stavano guardando la trasmissione, ci hanno scritto e chiamato per congratularsi con noi. Vista la simpatia dimostrataci, sentiamo il dovere di ringraziare il conduttore del Big Show e di riservargli un extra sconto. La porta di OdF per lui sarà sempre aperta. Lo aspettiamo presto». (altro…)

CENTRO ESTIVO 2018 NELLA MAGICA ATMOSFERA DEL PICCOLO CIRCO DEI SOGNI

LOCANDINA - CAMP 2018Dall’11 giugno al 27 luglio il tendone di Peschiera Borromeo (Milano) aprirà ai bambini e ragazzi per trascorrere un’estate all’insegna dell’arte circense e del divertimento, tra molteplici sport e tuffi in piscina.

Al via il Circus Summer Camp al tendone stabile di Peschiera Borromeo. Il Piccolo Circo dei Sogni, nella sua veste estiva, è pronto per accogliere tutti coloro che vogliono divertirsi durante le vacanze scolastiche pur rimanendo in città. Il servizio, attivo da lunedì 11 giugno fino al 27 luglio, vuole essere un aiuto per quei genitori che non sanno dove lasciare i figli nei mesi estivi oppure vogliono creare loro un’opportunità di socializzazione e svago come alternativa ai soliti centri estivi. All’interno del circo diretto da Paride Orfei e Sneja Nedeva, saranno organizzate attività giornaliere per insegnare ai ragazzi dai 4 ai 18 anni l’arte circense. (altro…)

SPECIALE CAPODANNO A MILANO: CENONE E GRAN SPETTACOLO DI ARTE CIRCENSE, MAGIA, MUSICA LIVE

locandina_capodanno_2018_V2COL’evento, unico nel suo genere, si svolgerà sotto il tendone del circo stabile di Paride Orfei a Peschiera Borromeo, a due passi dall’Idroscalo

PESCHIERA BORROMEO (MI), 18 dicembre 2017 – La più inconsueta e affascinante cena di capodanno avrà luogo nella provincia milanese. Avvolta nell’atmosfera circense, si terrà il 31 dicembre 2017, dalle ore 21.00 alle 2.00, al Piccolo Circo dei Sogni in via Carducci a Peschiera Borromeo. Considerato il successo della prima edizione, il titolare Paride Orfei, figlio del famoso Nando, ha deciso di accogliere anche quest’anno le celebrazioni per il 2018, con nuove sorprese. In attesa del brindisi di mezzanotte, i partecipanti potranno gustare le appetitose pietanze servite per cena, intervallate da spettacoli di diversa natura.

Ad animare la serata saranno, ovviamente, le esibizioni degli artisti del circo, tra i quali figurano acrobati, acrobati aerei, equilibristi, contorsionisti, giocolieri. Ma l’intrattenimento non si esaurisce qui: nel frattempo il duo canoro di Laura e Fabrizio e il mago Dylan, con i suoi trucchi e le suggestive ombre cinesi, allieteranno i commensali, accompagnandoli verso il countdown. Da mezzanotte ci si potrà scatenare in sfrenati balli di gruppo e infiniti brindisi per salutare nel migliore dei modi l’inizio del nuovo anno (per info e prenotazioni: 3408073021 / 3316522892 anche WhatsApp). (altro…)

AMBROGINO D’ORO 2017: AL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI LA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

VLADIMIROPOGGIIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, il Comune di Milano ha assegnato la medaglia d’oro al giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi.

La seconda trasmissione, “Milano Trash”, in onda su Telereporter tutti i mercoledì alle ore 22.15, si occupa, settimanalmente, delle situazioni più degradanti e pericolose del capoluogo lombardo: occupazioni abusive, racket dell’accoglienza, bivacchi, detenzione di armi improprie e attività illecite. Con la preziosa collaborazione del Comitato Antiracket e Antiabusivismo di Milano, il programma è una finestra aperta, e senza censure, sulle tantissime strutture (pubbliche e private) che, apparentemente, sembrano abbandonate ma che, in realtà, nascondono situazioni di profondo e tumultuoso disagio. (altro…)

AMBROGINO D’ORO 2017: IL GIORNALISTA VLADIMIRO POGGI CANDIDATO ALLA MASSIMA ONORIFICENZA DI MILANO

vlapogIn occasione di Sant’Ambrogio, che si festeggia il 7 dicembre, Milano esprime la sua gratitudine a chi dedica la propria vita al bene comune. La città premia gli uomini e le donne, le associazioni e le organizzazioni che hanno saputo dare un contributo speciale alla sua vita sociale. Quest’anno, tra i vari candidati, il gruppo consiliare della Lega Nord ha presentato ufficialmente la candidatura del giornalista Vladimiro Poggi: classe 1974, piacentino di nascita, milanese nel cuore, si occupa da anni di attualità e di informazione politica. Oltre al telegiornale di Milano, cura e conduce tre trasmissioni televisive di grande successo: “Gente di Milano”, “Milano Trash” e “La Voce di Reporter”.

La prima, in onda su Telereporter (canale 13 del digitale terrestre), tutte le domeniche alle ore 20.00, si occupa, settimanalmente, dei problemi e delle istanze dei milanesi. Dai disservizi dei palazzi di edilizia popolare alla pulizia delle aree verdi e dei parchi, dalla qualità della vita nei vari quartieri periferici della città alla convivenza, spesso difficile, dei residenti con centri di accoglienza, campi nomadi e palazzi in cui vivono sbandati e abusivi. (altro…)

IL NUOVO CDU PROMUOVE IL SÌ AL REFERENDUM SULL’AUTONOMIA

MILANO, 10 ottobre 2017 – Il nuovo CDU sostiene apertamente il “sì”. In occasione del referendum consultivo che avrà luogo domenica 22 ottobre in Lombardia, i Cristiani Democratici Uniti si schierano a favore dell’autonomia regionale.

La decisione di indire una consultazione referendaria ha naturalmente sollevato un dibattito politico. Da una parte si scontrano le ragioni del sì e del no, dall’altra è messa in discussione la scelta stessa di interpellare i cittadini. Perché, per chi non lo sapesse, l’art. 116 della Costituzione prevede che la proposta in merito all’autonomia regionale possa essere espressa in Parlamento anche senza referendum. Questo il caso per esempio dell’Emilia Romagna. «Vengono recriminati i costi che un’operazione del genere comporta – chiarisce Lorenzo Annoni, responsabile milanese del Nuovo Cdu – eppure questa è l’unica via per consultare il popolo, che secondo noi deve assolutamente avere voce in capitolo su passaggi politici così fondamentali. E poi la vittoria del sì rappresenterebbe un segnale importante, in altre parole darebbe valenza e autorevolezza in vista della trattativa con il Governo».

Per quanto riguarda invece le posizioni in risposta al quesito, la quasi totalità degli esponenti partitici lombardi ha appoggiato l’iniziativa istituzionale, ognuno presentando i propri criteri di giudizio. «Chi non si è informato a dovere ritiene che la partita sia attribuibile alla sola Lega Nord, a scopo propagandistico – spiega ancora il portavoce del CDU Milano -, invece qui si tratta di un cambiamento che tocca tutti i cittadini lombardi, perché l’attribuzione di particolari forme e condizioni di autonomia interessa ambiti cardinali nella nostra società, come scuola, lavoro, salute, ambiente, per citarne solo alcuni». E per chi, in preda al panico generato dagli ultimi eventi accaduti in Spagna, crede che questa direzione possa portare ad una secessione «è totalmente fuori da ogni logica, perché in questo caso si tratta di concessioni di maggiori competenze ad alcune regioni virtuose da parte dello Stato, quindi nell’alveo della nostra Costituzione; anzi la Lombardia, grazie alle possibili manovre future, potrà costituire un traino per lo sviluppo economico dell’intera nazione». (altro…)

FONDAMENTALE L’OBBLIGATORIETÀ DEL CERTIFICATO DI IDONEITÀ STATICA PER TUTTA L’ITALIA

MATERIALE CIS - WEB«Già da diverso tempo stiamo lavorando per mettere in sicurezza gli stabili di Milano costruiti da più di 50 anni»

SETTALA (MI), 13 LUGLIO 2017 – A seguito del crollo della palazzina di quattro piani a Torre Annunziata, nel quale hanno perso la vita otto persone, ritorna all’attenzione del Paese e del Governo italiano il Certificato di Idoneità Statica (CIS), adottato per il momento unicamente nel Comune di Milano.

Circa 26mila stabili del territorio milanese, esistenti da 50 anni o che entro il 2019 compiranno i 50 anni di vita dalla data di costruzione, sono di fatto obbligati a dotarsi di tale documentazione.

Lo ha stabilito il regolamento edilizio comunale entrato in vigore il 26 novembre 2014.

In tal senso gli specialisti del settore, tra cui figura Sc Divisione Certificazioni di Sicurcond (www.sicurcond.it), si stanno da tempo occupando di pratiche, analisi e talvolta prescrizioni – laddove individuino nel complesso edilizio parti a rischio che necessitino un intervento – per l’emissione del Certificato di Idoneità Statica (CIS). (altro…)