Outlet del Funerale

Outlet del Funerale in prima serata al Big Show di Pucci

Pucci fa uno sketch citando la nota azienda di pompe funebri. «Ci ha fatto morire dal ridere»

Manifesto_CuoreBLU_70x100cmNella scorsa puntata del Big Show, trasmessa in prima serata su Italia Uno, il conduttore Andrea Pucci ha dato prova della sua comicità con uno spassoso sketch su OdF – Outlet del Funerale.
L’artista ha infatti citato l’impresa di pompe funebri descrivendola in maniera ironica e dissacrante, come d’altronde la stessa impresa fa con le sue promozioni e pubblicità.
«Mia moglie – ha detto -, una volta, alla domenica mi portava» in una nota catena di arredamento, «adesso ci vestiamo e mi dice: amore facciamo un salto all’Outlet del Funerale?». E lì, nella visione di Pucci, si ritrovano malati in fila davanti all’ingresso muniti di treppiede e bombola d’ossigeno e anziani per beneficiare del centro di riabilitazione, magari accompagnando le cure a qualche pasto caldo (pastina in brodo e carote bollite). Ma c’è dell’altro: le bare rimarrebbero incomplete!
«Abbiamo apprezzato l’esibizione di Pucci – spiega Rossella Dell’Oca, direttore tecnico OdF -. È stata una piacevole sorpresa. Ci ha fatto morire dal ridere! Molti amici, che stavano guardando la trasmissione, ci hanno scritto e chiamato per congratularsi con noi. Vista la simpatia dimostrataci, sentiamo il dovere di ringraziare il conduttore del Big Show e di riservargli un extra sconto. La porta di OdF per lui sarà sempre aperta. Lo aspettiamo presto». (altro…)

Annunci

MILANO E PROVINCIA: PREZZI GONFIATI PER LA CREMAZIONE DEI MORTI

ROSSELLA DELL'OCAOdF – Outlet del Funerale denuncia: «Dilaga il fenomeno dei “disonesti” nel settore mortuario» 

MILANO, 16 febbraio 2018 – Da qualche mese a questa parte le imprese di pompe funebri che operano nella città di Milano e nel suo hinterland, stanno compiendo operazioni “truffaldine” nei confronti della clientela.

«Sono sempre più frequenti le segnalazioni pervenute presso i nostri uffici – spiega Rossella Dell’Oca, direttore tecnico di OdF – Outlet del Funerale -, nelle quali vengono sollevate diverse perplessità sul prezzo pagato per il servizio di cremazione del defunto. I competitor, infatti, approfittando del momento di smarrimento, causato dal dolore e dal lutto, gonfiano tariffe e inventano balzelli inesistenti che rovinano la credibilità dell’intero mercato, oltreché prosciugare i portafogli delle brave persone».

Alcune imprese di pompe funebri avrebbero applicato costi per la cremazione del cadavere superiori a 1500 euro. (altro…)