Softball

Trionfa il tricolore nel torneo di Ostrava, in Repubblica Ceca: l’Italia nella storia dello slowpitch (variante del softball)

64212832_10216350828737464_4567518511785574400_nIl “Team Italy Slowpitch” è la prima squadra di nazionalità non statunitense a vincere il torneo europeo ESSL

La trasferta ad Ostrava si è trasformata in un risultato eccezionale per il “Team Italy Slowpitch”. La formazione tricolore ha preso parte al torneo europeo per club organizzato da ESSL in Repubblica Ceca, a cui hanno accesso anche squadre di paesi oltreoceano. Alla manifestazione sportiva, svoltasi sabato 8 e domenica 9 giugno, sventolavano infatti sul campo da gioco le bandiere di Croazia, Olanda, Repubblica Dominicana, Germania, Repubblica Ceca e Stati Uniti.

Nelle dieci partite disputate il “Team Italy Slowpitch” ha inanellato una serie di vittorie, battendo anche i blasonati giocatori a stelle e strisce, da sempre imbattuti in questa prova. In finale la formazione con gli atleti di Nettuno (Roma) ha incontrato gli ostici padroni di casa, i Grizzlies, che avevano in pugno il match con un punteggio di 9 – 1. «Stavamo per subire una sonora sconfitta – ammette Federico Mariola, giocatore e responsabile del “Team Italy Slowpitch” -. Ci abbiamo messo il cuore e siamo riusciti a ribaltare il risultato, chiudendo la sfida 10 – 9. Siamo emozionati e increduli di portare a casa un trofeo così prestigioso, peraltro mai vinto da nessuna squadra se non di nazionalità statunitense». (altro…)

Annunci

Primo posto per Dry Wall Bombers, unica squadra italiana al torneo internazionale indoor di slow pitch – una variante del softball – a Lubiana (Slovenia)

IMG-20190211-WA0016Nettuno (Roma), 11 febbraio 2019 – Dry Wall Bombers, formazione di casa a Nettuno (Roma) e l’unica proveniente dall’Italia, è salita sul gradino più alto del podio nel torneo internazionale indoor di slow pitch a Lubiana (capitale della Slovenia), prima prova del campionato annuale organizzato da ESSL (European Slow Pitch Softball).
Per riuscire nell’impresa i Dry Wall Bombers hanno superato con qualche difficoltà il girone di qualificazione, con una vittoria e una sconfitta (Dwb – Old Timers 7-1; Dwb – Bulldogs 4-6). Giunti nei playoff però gli atleti, con maggiore consapevolezza delle loro possibilità non hanno più sbagliato un colpo, sbaragliando tutti gli avversari che si sono interposti tra loro e la vittoria finale, compresi i Bulldogs, gli unici ad averli battuti durante la fase delle qualificazioni (Dwb – Usa Military Team 11-8; Dwb – Bulldogs 8-2; Dwb – Road Kings 3-1; Dwb – Dream Team 5-4).
La classifica finale è la seguente: 1. Dry Wall Bombers, 2. Dream Team, 3. Road Kings, 4. Bulldogs, 5. Ježica, 6. Old timers Zajčki, 7. USA Military Team. (altro…)

Slow Pitch a Lubiana (Slovenia): «Forza Dry Wall Bombers, unica squadra italiana al torneo internazionale!»

TORNEO RIMINI 5Nettuno (Roma), 8 febbraio 2019 – Il torneo internazionale indoor di slow pitch a Lubiana, capitale della Slovenia, comincia nella giornata odierna. A rappresentare la bandiera tricolore c’è Dry Wall Bombers (Italia Slow Pitch Team), unica squadra italiana della competizione, nella quale figurano blasonate formazioni di diversa nazionalità (3 statunitensi, 2 slovene, 1 tedesca, 1 ceca, 1 austriaca, 1 olandese, 1 dominicana).

Per Dry Wall Bombers – che ha già saputo dimostrare il proprio valore all’Essl International Tournament di Rimini lo scorso settembre, salendo sul secondo gradino del podio – si tratta della prima prova del torneo annuale organizzato da ESSL (European Slow Pitch Softball), che si concluderà con le finali di settembre. Per seguire l’andamento della stagione, consultare le classifiche e guardare i match live: www.softballeurope.com. (altro…)

È argento per Dry Wall Bombers al torneo internazionale di slow pitch di Rimini

TORNEO RIMINI 5Il presidente Paolo Panuccio: «Siamo emozionati e orgogliosi del risultato ottenuto dai nostri giocatori»

2 OTTOBRE 2018 – Dry Wall Bombers si è classificata in seconda posizione all’Essl International Tournement (campionato di slow pitch che viene organizzato a cadenza annuale in Europa). La manifestazione, in programma tra venerdì 28 e domenica 30 settembre, ha visto il coinvolgimento di squadre italiane e straniere. Dopo la fase a gironi, nella quale il team di Nettuno (Roma) ha meritatamente raggiunto il primo posto, si è entrato nel vivo degli scontri diretti. Prima gli ottavi, poi i quarti e infine le semifinali: Dry Wall Bombers ha sempre vinto.

Soltanto in finale la serie positiva della squadra si è arrestata. La partita contro la Base Nato Aviano, formata esclusivamente da atleti statunitensi, è infatti terminata 18 a 19 all’ultimo inning. (altro…)